Da oggi WhatsApp introduce una significativa novità. È vietato inviare più di 5 messaggi uguali dal proprio smartphone ai proprio contatti. In pratica, la funzione inoltro è stata limitata direttamente lato piattaforma. Ogni messaggio potrà essere quindi inoltrato ad un numero massimo di 5 amici. Ecco a cosa serve la nuova regola WhatsApp (e come può essere almeno in parte arginata).

Perché WhatsApp impedisce l’inoltro dopo cinque messaggi?

Le nuove regole arrivano con il preciso intento di mettere un freno al fenomeno dello spam, delle fake news e delle, più comunemente dette, catene di Sant’Antonio.

Fenomeni in parte diversi ma accumunati da un unico modus operandi: la viralità sul popolare servizio di messaggistica.

E da questo punto di vista WhatsApp ha meno strumenti di protezione rispetto a Facebook e Instagram (WhatsApp fa parte della stessa famiglia) visto che i messaggi non sono pubblici. E quindi non cancellabili a monte dai moderatori.

Una volta che il messaggio contenente la truffa o la bufala è partito, ci si può fare poco. Ed è così che da oggi WhatsApp, fondamentalmente impossibilitato a risolvere il problema all’origine, mette semplicemente un freno alla potenzialità “contagiosa” del sistema.

Ogni singolo utente WhatsApp dovrà quindi limitarsi a soli 5 inoltri. E per chi ha bisogno di whatsappare messaggi a tantissime persone? Come si fa? Si può aggirare la regola dei cinque messaggi?

I messaggi broadcast su WhatsApp

Non tutti sanno che su WhatsApp è possibile inviare messaggi a lunghe liste di persone. Qui il limite è molto più ampio. Si possono inviare, con il broadcast di WhatsApp, ben 256 messaggi contemporaneamente.

Qui quindi il limite non viene imposto. Ma per usufruire della funzione, è necessario prima di tutto costruirsi una propria lista contatti. Gli spammers si sposteranno su questa funzionalità di WhatsApp, finora poco utilizzata? Vedremo.

Nel frattempo, se questa notizia ti ha interessato, seguici anche su Telegram. Sulla piattaforma Telegram, valida alternativa a WhatsApp, trovate il Canale UpGo.news.

fonte Libero Tecnologia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here