Impedire di essere inseriti in gruppi WhatsApp. Sarà finalmente possibile, dal prossimo aggiornamento del popolare servizio di messaggistica istantanea, di proprietà di Facebook. Perché, diciamocelo chiaramente, i gruppi WhatsApp sono il vero terribile problema di questo comodo servizio. WhatsApp ci ha liberato per sempre dal dover pagare gli sms a Tim, Vodafone, Wind Tre e compagnia bella. Ci ha abituati ad un sistema di comunicazione one to one diverso, più moderno, più simile ad una chat internet. Ci ha abituati alle spunte e alle doppie spunte. Ma purtroppo è anche il posto dove veniamo troppo spesso molestati, proprio così, da decine di messaggi indesiderati.

Ora WhatsApp sta concentrando tutti gli sforzi proprio su questo. Sul rendere il servizio un po’ meno aperto ma in grado di tutelare meglio i propri utilizzatori. Perché è vero che oggi WhatsApp è leader assoluto ma è anche vero che il mercato è tutt’altro che asfittico. Preme, ad esempio, l’acerrimo concorrente Telegram che sui fattori privacy e sicurezza ha da sempre puntato tutto.

Con Telegram le chat sono criptate ed è possibile avviare conversazioni segrete che si autodistruggono. Con Telegram, al momento, non esiste spam e non ci sono antipatiche catene di Sant’Antonio. E WhatsApp sa bene che non può permettersi di stare troppo rilassata perché la concorrenza c’è ed è forte. (fonte HD Blog)

L’aggiornamento WhatsApp che toglie di mezzo i gruppi. Almeno quelli indesiderati

Addio gruppi molesti perché il prossimo aggiornamento WhatsApp consentirà ad ogni utente di personalizzare delle impostazioni proprio legate ai gruppi.

Tre livelli di riservatezza. Quello che corrisponde allo stato attuale, dove l’utente può essere inserito nei gruppi senza alcun avviso, fino al livello di sicurezza massima che consente all’utente di aderire ai gruppi solo su invito e previa quindi conferma finale. In questo modo, diventerà impossibile ritrovarsi immersi in noiosi botta e risposta ai quali mai avremmo voluto prendere parte.

Proprio come accaduto su Facebook, ai gruppi, si accederà ora solo nella consapevolezza piena e totale.

Questa nuova importante funzionalità, fa coppia con quella della quale abbiamo scritto pochi giorni fa riguardante le nuove limitazioni all’inoltro dei messaggi.

Per chi non avesse letto il post ricordiamo che prossimamente WhatsApp impedirà gli inoltri a più di cinque contatti. La ragione è un po’ la stessa: evitare che il servizio diventi megafono per fake news e truffe.

Quindi, come sempre la nostra raccomandazione è aggiornare le app, per godersi anche questi importanti miglioramenti della piattaforma.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here