Iliad Italia ancora in queste settimane protagonista del mercato della telefonia mobile. E questa volta non parliamo delle novità introdotte dal piano Odissea 2024 ma di antipatiche truffe delle quali Iliad stessa è vittima. Nelle scorse ore tantissimi blog di settore come il nostro hanno scritto del piccolo ma pericoloso bug che consentirebbe agli utenti di utilizzare le belle tariffe di Iliad senza pagare il rinnovo mensile. Insomma, c’ è chi non si è accontentato dell’economicità dei prezzi del quarto gestore, aggirando il sistema di pagamento. Ma prima di raccontarvi della truffa del momento per chiamare e navigare senza pagare, vi invitiamo a scaricare l’app dedicata ai fan di Iliad e agli appassionati di telefonia mobile. La trovate a questo link del Play Store.

Iliad bug tutto gratis
Iliad tutto gratis. A qualcuno le tariffe stracciate di Iliad non bastano. E c’ è chi ha trovato il bug per non pagare proprio.

Una truffa vera e propria perpetrata ai danni di Iliad. E della quale il gestore oggi è fortunatamente a conoscenza. Nei prossimi giorni Iliad provvederà a risolvere il bug sui propri sistemi impedendo quindi ulteriori rinnovi a scrocco.

E ovviamente, qui su UpGo.news non daremo alcuno spazio e nessun tipo di specifica informazione sul raggiro visto che si tratta di una pratica assolutamente scorretta e disonesta.

Quindi, se siete tra gli utenti di telefonia mobile sempre in cerca del modo migliore per fregare le compagnie, vi invitiamo ad un piccolo esame di coscienza. Risparmiare sì ma magari meglio non rubare al prossimo.

Ma in queste ore gira una truffa ancora peggiore…

Ma non è questa l’unica truffa che sfrutta il marchio Iliad. Ce n’ è una anche peggiore perché questa volta non sottrae soldi a Iliad ma direttamente ai tanti consumatori attratti da questo brand.

Ecco l’annuncio che sta facendo il giro della rete in queste ore:

Gentile Cliente Iliad, congratulazioni! Sei uno dei 100 utenti che abbiamo selezionato per prendere parte al nostro programma di fidelizzazione. È possibile ottenere un Samsung Galaxy S9, IPhone XS o IPad Pro GRATUITO.

Bello vero? Peccato che non sia assolutamente vero niente. E la url dell’offerta, come si evince dallo screenshot, non è assolutamente di un sito ufficiale Iliad o di un partner della compagnia.

Truffa bella e buona probabilmente architettata per rubare dati preziosi agli utenti.

Il raggiro viene veicolato in queste ore tramite finestre popup su diversi siti web e attraverso campagne di mail marketing.

Anche in questo caso, ovviamente, Iliad è parte lesa. Vista la totale estraneità dell’azienda. E anche in questo caso, il gratis è utilizzato come specchietto per le allodole.

Siamo tuttavia felici di potervi periodicamente aggiornare su questi tentativi truffaldini, certi di rendere un servizio utile ma del quale fondamentalmente dobbiamo ringraziare i membri della nostra community che sul Gruppo Facebook e sul Forum Iliad di 4Fan.it sono prontissimi nel segnalare stranezze.

Leggi la recensione su Iliad

PosteMobile all’inseguimento di Iliad

A chiusura post un piccolo aggiornamento come doveroso sulle offerte dei principali concorrenti nel mercato mobile.

Come chi ci segue sa bene dedichiamo sempre tanto spazio agli operatori più piccoli MVNO. E in questo caso ci fa piacere segnalare una buona offerta, proveniente dal primo virtuale italiano: PosteMobile che negli ultimi mesi è sembrato un po’ dormiente.

Ecco che dal cappello del gestore del gruppo PosteItaliane è spuntata fuori la formula anti Iliad denominata…

Creami Extra Wow 30 Giga

PosteMobile Creami Giga
Il logo di PosteMobile

Chiamate ed sms illimitati e 30 giga di traffico in 4G a 8 euro al mese (fonte MobileWorld).

Ricordiamo che PosteMobile è un gestore virtuale di tipo full. Si appoggia quindi alla rete di un gestore infrastrutturato. Nello specifico alla rete Wind (ma non a quella di 3).

PosteMobile gode quindi, come Iliad, della rete unificata Wind Tre dove i lavori di ammodernamento sono già stati effettuati.

Se volete restare sempre aggiornati con le news su Iliad, scaricate subito l’app gratuita UpGo.news dal Google Play Store. Ecco il link.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here